Mese: Novembre 2011

Questa ve la vendo calda calda, prima che la leggiate domani sui giornali (forse), mentre sto mangiando un panino al volo (e bevendo finalmente un trentodoc) in un bar di Trento. Questa sera l’assemblea annuale dei soci di Vivallis (750 conferitori, quasi sei milioni di euro distribuiti ai soci nel 2010, 85 mila quintali d’uva incantinata e 700 ettari coltivati,

Continua a leggere

(Fonte: comunicato stampa ConfCooperative) Campodipietra e Jesolo, 30 novembre 2011 – È stata approvata all’unanimità nel tardo pomeriggio di ieri un’importante operazione di aggregazione nel settore vitivinicolo nazionale che ha portato alla costituzione della nuova cooperativa denominata “Cantine Viticoltori Veneto Orientale” (Vi.V.O. s.a.c.) mediante fusione tra la Cantina di Campodipietra e la Cantine Produttori Riuniti del Veneto Orientale. L’iniziativa è

Continua a leggere

Giro, per chi ha tempo, quanto scritto poco fa al Primo Oratore dell’ottimo osservatoriodelvino.wordpress.com in aggiunta ad un discorso là iniziato. Carissimo PO, spero che tu non mi tolga l’Amicizia per quello che vado a dire. Sulla sprovvedutezza del rappresentante (?) dei vinicoli trentini e sulle doverose scuse agli amici di Franciacorta non ci piove. Mi trovo, per esperienze pregresse,

Continua a leggere

Sono due i grandi produttori (Great Producers) del vino trentino conosciuti, e da far conoscere ancor più, nel mondo. Questa la sentenza autorevolissima di Wine Spectator (e se lo dicono loro c’è da credergli ad occhi chiusi). Ci informa di questa bella notizia, un comunicato diffuso oggi dall’ufficio stampa di Vinitaly. Eggià, i nostri fieraioli veronesi sono già al lavoro

Continua a leggere

Pressochè stabili, rispetto al precedente bollettino dell’8 novembre, i prezzi all’ingrosso del vino sul mercato di Trento rilevati dalla Camera di Commercio nell’ultima decade del mese. Mentre si conferma una solida tendenza alla crescita rispetto all’anno precedente. Mediamente un + 10/15%, con punte verso l’alto  fino al 54% ( Merlot IGT delle Dolomiti – prezzo massimo) e prezzi invece sostanzialmente

Continua a leggere

Mentre Trento si spalma la pelle di bollicine natalizie e spettacolari, Madonna di Campiglio fa sul serio. L’AIS del Trentino propone una due giorni, sabato e domenica prossimi: 3 e 4 dicembre, di altissima qualità per chi abbia voglia di confrontarsi sul serio con il mondo del perlage francese e italiano (metodo classico). L’evento si intitola “Perlage, territori eccellenti” e

Continua a leggere

Scrivo questo post, solo per segnalarvi l’ottimo intervento pubblicato su Osservatorio del vino, a firma di Primo Oratore (non spaventatevi, nel sito poi trovate anche nome e cognome del blogger). L’articolo affronta una bottiglia, e non solo, su cui mi ero ripromesso di scrivere anch’io: Maso Palt, lo Charmat roveretano di Marco Manica (Longariva). Una bottiglia centoxcento Pinot Nero spumantizzato

Continua a leggere

Complimenti alle nove aziende trentine che domani, sabato 26 novembre, a Roma (Hotel Excelsior, ore 16) riceveranno le “Cinque Sfere”, il massimo riconoscimento assegnato alle maison spumantistche italiane (ma non solo metodo classico) dalla guida alle bollicine della rivista Cucina&Vini. Le maison segnalate da Sparkle Bere Spumante 2012, sono: Abate Nero – Trento Domini Brut 2007 Abate Nero – Trento

Continua a leggere

“Il dramma è che a questo marketing dal taglio “esclusivo” fa da contraltare la dura realtà, fatta di vino DOC venduto a 3 euro sl supermercato. Il marchio Trentino in giro per l’Italia significa vino a denominazione a basso costo. Io ci trovo una contraddizione. O forse Richard Gere pasteggia davvero a Teroldego bonta’ delle valli?”. Sono le parole lasciate

Continua a leggere

Sull’Adige di questa mattina leggo una bella paginata dedicata a Trentodoc firmata da pgh (Paolo Ghezzi). Essendo un bravo giornalista che lavora di fino, si tiene lontano dalle opinioni e si limita alla cronaca pura e semplice. Basta e avanza. Bastano i virgolettati per dare l’idea dell’orizzonte confusionario e sconclusionato in cui navigano i vertici istituzionali delle bollicine trentine (uso

Continua a leggere

Talento versus Trentodoc. E viceversa. Vecchi discorsi e antiche incomprensioni, e visioni di marketing differenti, che girano da anni fra gli spumantisti del metodo classico. Riprendere in mano questo tema, forse, a qualcuno può risultare noioso. Quante volte, e in quante sedi, ne abbiamo discusso. Ma la questione è stata tirata in ballo l’altro giorno da un commentatore del blog,

Continua a leggere

Oggi faccio l’autoreferenziale anch’io. Suvvia, concedetemelo: sono pur sempre nato sotto i cieli di Trento(Doc). Qualcosa devo pur aver (dis)imparato dallo stile comunicazionale dei Nostri. Quindi parlo di me. No, non di Cosimo, ma di questo blog. E lo faccio per segnalare ai lettori che un paio dei nostri post (e commenti) più spigolosi, sono stati inseriti nella rassegna stampa

Continua a leggere