Anno: 2012

“Ziaaaaaaaa, dov’è lo spumante?” “Quello dolce è di sotto, il Prosecco è di sopra” Conversazione rubata mentre, questa sera, stavo entrando a casa della mia amichetta preferita per il cenone di fine anno. Amichetta che, fra l’altro, è una lettrice assidua (ma forse lo dice solo per farmi piacere) di questo blog, dove ogni giorno ce la meniamo, e ci

Continua a leggere

E se un pomeriggio, diciamo un venerdì pomeriggio, di fine gennaio (2013), dalle parti di Trento, così saremmo un po’ tutti a metà strada, organizzassimo un meeting sul Pinot Grigio e provassimo a dare una dimensione fisica a questa bella discussione che abbiamo sviluppato sul blog, voi che ne direste? Potremmo estendere l’invito, oltre ai commentatori del blog, anche a

Continua a leggere

Riceviamo da uno dei nostri commentatori Top, Tex Willer, e volentieri pubblichiamo —————— Gentilissimi di Trentino Wine, vi confesso che ho una certa dipendenza verso il vostro blog ed anche il giorno di Natale, anzi tanti auguri, sono a rompervi le scatole… Questa volta vi scrivo per una cosa che io ritengo interessante specialmente per chi come me si trova

Continua a leggere

di Cosismo Piovasco di Rondò e Franco Ziliani – “Io la Coca- Cola me la porto a scuola, coca-cola si, coca-cola, coca-casa e chiesa, con tutte quelle bollicine, con tutte quelle bollicine…”. Queste, sono le bollicine italiane; anzi, le bollicine mondiali. Quelle cantate dalla voce roca e maledetta del cantautore di Zocca. Sono le Bollicine cocacolose che fecero vincere al

Continua a leggere

di Paola Attanasio – Prendetemi pure per colei che tinge Trentino Wine di Salento. Sono “la regina del Salento”…non ci posso fare niente! Non riesco ad esprimere nulla, senza portarmi appresso ioniche contaminazioni. (Ammetto, però, che comincia a sfiorarmi il pensiero, che questo sia un mio grande limite…). Quando leggo un racconto o guardo una foto in cui ritrovo la

Continua a leggere

Quest’anno avrei voluto risparmiare ai lettori il solito post sulle svendite sottoprezzo dei vini trentini, che fatalmente ad ogni natale troviamo sugli scaffali della GDO. Un anno fa, la ho tirata lunga sino a gennaio (qui, qui, qui, qui) senza sortire alcun risultato, se non qualche dichiarazione stizzita da parte di produttori, manager e comunicatori più o meno istituzionalizzati. Quindi

Continua a leggere

Ringrazio Claudio che con il suo post scriptum all’intervento precedente, mi spinge a tornare sull’argomento pinotlandia. La fotografia del famigerato cartello affisso alle porte di Roverè della Luna a cura della Strada del Vino e dei Sapori della Piana Rotaliana e della defunta Trentino Marketing, la ho trovata ieri sera sfogliando facebook al bar, fra un bicchiere e l’altro di

Continua a leggere