Disamore

Succede che chi per compito istituzionale, e con il bottino di via Romagnosi, dovrebbe porsi la questione della territorialità e della declinazione territoriale della denominazione, preferisca, più o meno allegramente, occuparsi di altro. Di tutt’altro.E’ una questione di amore. Che non c’è.
E una questione di disamore.
Il disamore dei burocrati del TRENTODOC.

condividi su:


One Comment

Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *