• I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

  • PIWI A CINQUE STELLE

    Luigi di Maio, candidato premier grillista, nei giorni scorsi in pellegrinaggio elettorale in Trentino, ha trovato il modo e il tempo per incontrare anche i viticoltori di area PIWI. Un’ inedita apertura politica alla viticoltura sostenibile che mi pare debba essere segnalata. Ma non tutti la pensano così, come si deduce dai commenti di numerosi lettori che si sono sbizzarriti in Facebook.

    Facebook Comments

    Tiziano Bianchi

    Giornalista e blogger con uno sguardo curioso, e a volte provocatorio, per la politiche agricole, appassionato di vino, animatore di degustazioni fra amici e di iniziative a sfondo enologico è fra i fondatori di Skywine - Quaderni di Viticultura e di Trentino Wine. Territorialista e autoctonista, ma fino ad un certo punto: non nasconde, infatti, la sua passione sfrenata per il Barolo. Un peccato di gola, che si fa perdonare con l'amore, non sempre corisposto, per la DOC TRENTO.

    30 Risposte

    1. Anna Bongiovanni ha detto:

      Maroni? Cosa c’entra con il trentino

    2. Enrico Bergamaschi ha detto:

      Beh ma se lo volete vi prestiamo Maroni, visto che si libera dalla regione, potete provare a tenervelo un poco anche voi, in fin dei conti ne abbiamo visti di peggiori…dai provatelo

    3. Anna Bongiovanni ha detto:

      Maroni? Cosa c’entra con il trentino

    4. Franco Ziliani ha detto:

      Hai detto bene Tiziano, un politico, non un cazzaro

    5. Enrico Bergamaschi ha detto:

      Beh ma se lo volete vi prestiamo Maroni, visto che si libera dalla regione, potete provare a tenervelo un poco anche voi, in fin dei conti ne abbiamo visti di peggiori…dai provatelo

    6. Franco Ziliani ha detto:

      E tu dai credito a quel giovane inutile cazzaro?

    7. Enrico Bergamaschi ha detto:

      In Italia abbiamo da molto troppo tempo perso il senso vero della politica, che secondo me si esprime tutto in una sola parola, un tempo tanto cara alla sinistra, “PARTECIPAZIONE”, e non delega a qualcuno le scelte che determineranno la nostra vita, questo è quanto ancora accade troppo spesso, vale anche per il M5S altrimenti la base insoddisfatta avrebbe potuto e dovuto rimuovere rappresentanti inadatti al ruolo…

    8. Io penso che quando qualsisi persona chiunque essa sia ti porge l’orecchio per ascoltarti sia un’occasione ed un momento di scambio nonché di crescita!

      • Michele Susat ha detto:

        Senza dubbio, la ne perplessita sta nel modus operandi. Il fatto che per definirsi alternativi i ven nel stes periodo dei altri e vedendo che degasperi sia pu concentra (malament) a scriver dei schützen che dei problemi me da da pensar. Sol quelo. Per il resto complimenti per l’argomento!

      • Dapertut ghe sempre dre persone a qualsiasi assiociazion- partito- coop e quel che se vol, ognuno col so pensier e vision….grazie cmq!

    9. Intanto alla camera è arrivata una interrogazione che mai nessun altro dei vostri grandi interlocutori ha portato….

      • Michele Susat ha detto:

        Sia ben chiaro che mi no son alle dipendenze de nessun. De sti tempi che arrivia interrogazion a meta non è poi cosi strano. Dopo non metto in dubbio che parto prevenuto.

    10. Enrico Bergamaschi ha detto:

      ma cosa state dicendo…pensatela pure come volete, ma non credo che Di Maio sia andato ad insegnare nulla a nessuno, ma bensi ad ascoltare per capire di più, non mi pare che abbia rubato nulla a nessuno ma che per rispetto al suo programma politico e ai cittadini che lo hanno eletto abbia pure rinunciato a parecchio relativamente agli stipendi vari, ed in trentino potete pure lamentarvi quanto volete ma di certo non contro il M5S, e magari fatevi un giro in qualche altra regione…ma dai siate seri che lo sapete essere…

      • Michele Susat ha detto:

        👍 oltre il vetro continuo a vedere gente che non mi assomiglia. Poi si sà… basta cultura che in Italia ne esce abbastanza da ogni rudere. Parlo di calderone generale. E lasciamelo dire, proprio contro il rappresentante del M5S trentino io avrei molto, moltissimo da ridire. Dal basso della sua conoscenza storica, ha offeso i miei ideali senza porsi il problema di capire. Bell’esempio di nuovo.

      • Tiziano Bianchi ha detto:

        di maio da molti mesi…frequenta il mondo del vino, quello industriale e quello artigianale e si mette in ascolto e cerca di capire. E questa a me pare una cosa buona, che capita rarammente.

    11. Michele Susat ha detto:

      Ma porca puttana possibile che en de sto cazzo de paes de le banane si va a imparare da gente che o no ha mai lavorato un’ora o ha rubato tutta la merdosissima vita lavorativa

    12. Enrico Bergamaschi ha detto:

      In Italia abbiamo da molto troppo tempo perso il senso vero della politica, che secondo me si esprime tutto in una sola parola, un tempo tanto cara alla sinistra, “PARTECIPAZIONE”, e non delega a qualcuno le scelte che determineranno la nostra vita, questo è quanto ancora accade troppo spesso, vale anche per il M5S altrimenti la base insoddisfatta avrebbe potuto e dovuto rimuovere rappresentanti inadatti al ruolo…

    13. Jacopo Zannini ha detto:

      Di maio in peggio…

    14. Anna Bongiovanni ha detto:

      Scommetto che di Maio sa tutto

      • Tiziano Bianchi ha detto:

        Tut! !

      • Anna Bongiovanni ha detto:

        El sapevo le tuttologo

      • Enrico Bergamaschi ha detto:

        con tutto rispetto untuttologo che rimane coerente al suo programma politico, che restituisce la meta dello stipendio, rinuncia al secondo emolumento da vicepresidente della camera, rinuncia al vitalizio e non fare un terzo mandato, perchè la politica deve essere servizio e non lavoro, mi fa molto meno schifo e paura di tutto il ciarpame laureato in albania, diplomato al cepu, informato dalla settimana enigmistica (di cui guardano solo le figure delle barzellette) che abbiamo votato o permesso di nominare alla “guica” di questo nostro straordinario e sciagurato paese…poi pensatela come volete

    15. Anna Bongiovanni ha detto:

      Scommetto che di Maio sa tutto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: