COLLI ZUGNA, BASTA COSÌ. PER FAVORE!

A quando la raffineria di eroina? E i droga party? E i festini a luci rosse? #seguirabrindisi

Tiziano Bianchi

Giornalista e blogger con uno sguardo curioso, e a volte provocatorio, per la politiche agricole, appassionato di vino, animatore di degustazioni fra amici e di iniziative a sfondo enologico è fra i fondatori di Skywine - Quaderni di Viticultura e di Trentino Wine. Territorialista e autoctonista, ma fino ad un certo punto: non nasconde, infatti, la sua passione sfrenata per il Barolo. Un peccato di gola, che si fa perdonare con l'amore, non sempre corisposto, per la DOC TRENTO.

53 Risposte

  1. Alberto Pellizzari ha detto:

    Per conto mio, qui non c’è nessuno da difendere. Nemmeno chi ha fatto profitti, per la comunità, e con questi si difende, o propri, e con questi si difenderà. Qui c’è uno sputannamento del sistema. Si è aperta una bella pentola. I soci delle varie cooperative si nascondono e sostengono dei benefici che alla fine pagano il doppio, il triplo. Il vino trentino è sulla bocca di tutti, e non è una bella pubblicità.

  2. Raphael Filosi ha detto:

    Ci vediamo all’expo riva

  3. Matteo Gottardi ha detto:

    Il divieto di spargere la cultura dovrebbe essere in costituzione. #amanuensi #saperenonlibero

  4. Gigi Zoppello ha detto:

    Carmela puoi anche comprare il giornale, non è mica vietato eh

  5. Matteo Gottardi ha detto:

    E se te voi nar a bever en serico sol dal luni al venero. Utilizzerei le auliche parole del pio Piffer.

  6. Carmela Pellegrini ha detto:

    Non si legge niente; puoi pubblicare una pagina leggibile? Ma di che cantina si tratta?

  7. Fabrizio Ciresa ha detto:

    Non era lei a difendere il direttore? E la dirgenza?

    • Tiziano Bianchi ha detto:

      io ho dfeso questa cantina, come tante altre, e ancora la difendo – dirigenze di primo grado comprese -, perchè sono convinto che la spiegazione non sia nei dettagli e nei peccati piu o meno veniali o piu o meno capitali, ma nel sistema che fa da cornice.

      • Adamo ha detto:

        Forse ricordo male, e quindi nel caso prego di correggermi. Mi pare però che qualche mese fa in un post su questo blog si invitava a non comprare più vini di questa cantina per boicottarla e per protesta contro il licenziamento del direttore. Questo non mi pare certo difendere la cantina. Ma probabilmente ricordo male io e me ne scuso.

        • Tiziano Bianchi ha detto:

          No, no, Adamo non ricordi male. Anzi ricordi benissimo, quel post lo scrissi io e sono pronto a scriverlo di nuovo. L’intento era un intento provocatorio e parossistico nel giorno in cui (era una domenica di settembre ricordo) cominciarono ad arrivarmi le prime notizie sull’allontanamento del direttore. Quel post aveva l’obiettivo di sollevare un polverone – e così infatti è stato – affinché tutto non fosse messo a tacere e spingere la dirigenza ad un comportamento più attento alla sopravvivenza della cantina. Così non è stato, il polverone io lo sollevai ma imperterriti i dirigenti di allora cominciarono subito a dividersi le spoglie della coop. Il risultato è quello di questi giorni. Ripeto, credo di aver difeso la cantina, con un linguaggio paradossale e provocatorio, anche in quell’occasione. Ma non fui ascoltato.

    • Fabrizio Ciresa ha detto:

      Se ci sono persone poco serie o che si credono infallibili puoi fare tutte le cornici che vuoi… se ognuno fa seriamente il proprio lavoro… si rimane con valide basi….solide!

    • Tiziano Bianchi ha detto:

      Va bene così. Non ho alcuna intenzione di convincerla.
      Buona giornata.

    • Fabrizio Ciresa ha detto:

      Ricambio… Buona domenica

    • Giusy Laganà ha detto:

      Ogni tanto mi piace citare qualche versetto dei vangeli: “Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei» (Gv 8,7).

  8. Nicola Spagnolli ha detto:

    La rivendita ed enoteca non é gestita da un soggetto terzo, che tra l’altro lavora bene? Cosa centra?

  9. Alberto Pellizzari ha detto:

    Non è successo nulla! Mettiamola via, e si va avanti acon lo sguardo ben rivolto a dritta, o a manca, o si torna, ma, se, forse, si va beh, tutto a posto. Ma voi, dove siete?? Qui? Un saluto, Paperino

  10. Pina Vulpiani ha detto:

    Effettivamente più si va avanti e più si sfocia nell’assurdo…

  11. Ecco devo dire che mi sembra tutto un gran castello di carta

  12. Senz’altro dopo il brindisi !!

  13. Matteo Gottardi ha detto:

    Prossimo titolo: Trovato plutonio per le bombe norcoreane. Ex senatore Razzi incaricato del contrabbando. Pagamento: Na casa de ottobrino.

  14. Giacomo Widmann ha detto:

    Le sciabola da Sabrage è considerata arma illegale ?

  15. Quinto Canali ha detto:

    O Tite tute Tati tibi tanta tyranne tulisti

  16. Katia Rivetti ha detto:

    e se trovano la segretaria sotto la scrivania del capo???

  17. Michele Berti ha detto:

    Ma allora….ci devono essere delle armi da qualche parte… 🙂

  18. Katia Rivetti ha detto:

    e se trovano 5 stecche di sigarette, cosè contrabbando??

  19. Katia Rivetti ha detto:

    duemila euro????? ma nooooo…. e avranno mica rapinato qualcuno?? duemila euro in contanti… senza allegata la documentazione della provenienza…

  20. Michele Berti ha detto:

    Sono state trovate anche delle bottiglie di vino, pare bevessero sul lavoro…

  21. Tiziano Bianchi ha detto:

    Non resta che affidarsi all’altare del Dioniso baldense di Crosano

  22. Tiziano Bianchi ha detto:

    E i lingotti? I lingotti dove sono finiti?

  23. Quinto Canali ha detto:

    Secondo me… se cercano bene… troveranno anche sedie, scrivanie, penne, scoth, fermagli, post-it, finanche addirittura portaombrelli!

  24. Amedeo Zoller ha detto:

    2mila euro, fatemi ridere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: