LUCA RIGOTTI, IL VOLTO DEL POTERE AGRARIO

Luca Rigotti, presidente del Gruppo Mezzacorona e membro del consiglio di amministrazione della Federazione Trentina della Cooperazione, è stato eletto nuovo Coordinatore nazionale del settore vino di FedagriPesca-Confcooperative in occasione dell’assemblea generale che si è tenuta nei giorni scorsi a Roma e che ha visto la riconferma alla presidenza di Giorgio Mercuri.
Insieme con Rigotti sono stati eletti come coordinatori settoriali Davide Vernocchi (ortoflorofrutticolo), Giovanni Guarneri (lattiero-caseario), Patrizia Marcellini (servizi), Fabio Scomparin (zootecnico) e Gianni Tarello (forestazione).

FedagriPesca-Confcooperative associa in totale 3.300 cooperative ed oltre 430.000 soci con un fatturato complessivo di 29 miliardi di euro; nel settore vitivinicolo in particolare, Fedagri raccoglie oltre 400 cantine sociali e circa 100.000 soci.
«Un incarico importante di cui sono onorato e che cercherò di svolgere con senso di responsabilità al servizio della cooperazione vitivinicola – ha commentato Rigotti – nella consapevolezza delle complesse sfide che attendono il comparto nel prossimo futuro.»

Cosimo Piovasco di Rondò

Lo pseudonimo collettivo con cui fin dall'inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro di Italo Calvino. Cosimo Piovasco, passa tutta la sua vita su un albero per ribellione contro il padre. Da lì, però, guadagna la giusta distanza per osservare e capire la vita e il mondo che scorrono sotto di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: