LA DISFATTA (ANNUNCIATA) DELL’APE MAIA 14 commenti


Non occorreva essere dei fini strateghi di marketing per prevedere che la certificazione APE MAIA (SQNPI), che ha assorbito, e assorbe, quasi per intero le energie di Consorzio Vini del Trentino e i cui costi e oneri, con la complice connivenza dell’assessorato all’Agricoltura della Provinica di Trento, sono stati scaricati pesantemente sulla mezzadria contadina organizzata dal sistema industriale cooperativo, non avrebbe prodotto alcun risultato significativo né in termini di reputazione territoriale e né di valore
TRENTINO DOC 2017 CERTIFICATO APE MAIA (SQNPI) EURO 3,49

condividi su:



Informazioni su Cosimo Piovasco di Rondò

Lo pseudonimo collettivo con cui fin dall'inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro di Italo Calvino. Cosimo Piovasco, passa tutta la sua vita su un albero per ribellione contro il padre. Da lì, però, guadagna la giusta distanza per osservare e capire la vita e il mondo che scorrono sotto di lui.

Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 commenti su “LA DISFATTA (ANNUNCIATA) DELL’APE MAIA