DOC TRENTO: CRESCITA A DUE CIFRE

Sono stati diffusi questa mattina dalla Camera di Commercio i rilievi statistici relativi alla denominazione TRENTO nel 2017. Lo scorso anno sono sono state sboccati 66 mila ettolitri di metodo classico. Una quantità corrispondente a 8 milioni e 800 mila bottiglie (0,75L.). Rispetto all’anno precedente, l’attività in volume degli spumantisti trentini ha fatto registrare un + 11 %.

Raddoppia la tipologia riserva e si esprime in flessione, invece, l’elaborazione in Rosé, che del resto non è mai stata nelle corde più performative della Doc TRENTO. L’obiettivo 10 milioni di bottiglie, tuttavia, non è stato ancora raggiunto e lo potrà essere, in costanza di questo ritmo di crescita, a chiusura dei conti 2018. Mentre, secondo le indiscrezioni di questi giorni, il competitor naturale del Trento, Franciacorta, sarebbe ormai vicino ai 20 milioni di pezzi. 

condividi su:


Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *