I CARNEFICI E I LORO COMPLICI 1 commento   Aggiornato recentemente!


Stesso giorno, stessa ora, stessa GDO, stesso scaffale. Stessa varietà.
Trentino vs Alto Adige: 3,40 vs 8,90.
I responsabili di questo scempio commerciale, i tycoon industriali e i capataz consortili (i Libera, gli Zanoni, i Patton, i Rigotti), dovrebbero cominciare a vergognarsi.
E qualcuno dovrebbe provare, almeno provare, ad incriminarli per vilipendio del Territorio.
La politica, invece, dovrebbe cominciare a prendere in mano la situazione. 
Ma il governatore Maurizio Fugatti e la sua assessora nonesodorotea Giulia Zanotelli, preferiscono restare alla finestra.
Garruli complici dei carnefici industriali del territorio.
#seguirabrindisi

condividi su:



Informazioni su Tiziano Bianchi

Giornalista e blogger con uno sguardo curioso, e a volte provocatorio, per la politiche agricole, appassionato di vino, animatore di degustazioni fra amici e di iniziative a sfondo enologico è fra i fondatori di Skywine - Quaderni di Viticultura e di Trentino Wine. Territorialista e autoctonista, ma fino ad un certo punto: non nasconde, infatti, la sua passione sfrenata per il Barolo. Un peccato di gola, che si fa perdonare con l'amore, non sempre corisposto, per la DOC TRENTO.

Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “I CARNEFICI E I LORO COMPLICI

  • sandokan

    …e non solo per quanto riguarda il vino…….fate una colazione in un soggiorno dell’alto adige e poi fatene una in uno del trentino.
    alllo steso prezzo in a/A vi propongono di tutto e di più,in tn,in media,va bene se vi fanno un cappuccino con una brioches.
    se poi vi saluano cordialmente all’uscita consideratevi fortunati.
    in tn devono cominciare a ragionare eliminando l’atteggiamento da primi della classe,devono cominciare a rimboccarsi le maniche e umilmente imparare da chi è migliore.