NOSIOLA, LA DIVINITÀ DELLE DOLOMITI


Arriva la primavera e ritorna DiVinNosiola, la manifestazione che da ormai dieci anni mette al centro la Nosiola, la varietà autoctona trentina tanto rara quanto preziosa.
Quest’anno l’Associazione Vignaioli del Vino Santo, in collaborazione con il Consorzio Vignaioli del Trentino, ha deciso di puntare in alto, organizzando due grandi e imperdibili degustazioni, con vini introvabili per la prima volta proposti in una degustazione aperta al pubblico.

Nosiola
Da Cenerentola a Principessa delle Dolomiti

Sabato 30 marzo
ore 10.30
az. agr. Francesco Poli – Santa Massenza – Vallelaghi (Trentino)

conduce: Fabio Giavedoni (responsabile nazionale SlowWine), con Luciano Groff (enologo FEM) e Mario Pojer (vignaiolo)

2018 – prova di botte
2017 – Donati
2016 – Eredi di Cobelli Aldo
2015 – Gino Pedrotti
2014 – Pisoni
2009 – Foradori
2008 – Vignaiolo Fanti
2004 – Cesconi
2002 – F. Poli
1998 – Pojer & Sandri

Al termine della degustazione sarà offerto un piatto caldo a cura dello chef Walter Miori. Subito dopo il pranzo, una fantastica anteprima in esclusiva: la rappresentazione teatrale “LA BOTTIGLIA IN CAMPO”, un’esperienza unica da vivere e gustare direttamente nel vigneto.

Vino Santo Trentino: la storia nel calice
Mezzo secolo di storia trentina in un racconto di parole, aromi ed emozioni

Sabato 13 aprile
ore 10.30
azienda agricola Gino Pedrotti
via Cavedine 7 – Lago di Cavedine (Trentino)

Pochi vini come il Vino Santo Trentino hanno un legame così profondo con la storia dei luoghi e con la memoria delle comunità: la sua capacità di sfidare il tempo ne fa un vino unico al mondo, in grado di farci viaggiare nel passato e di far riaffiorare, nel piacere assoluto dell’assaggio, ricordi e memorie dell’immaginario individuale e collettivo.

Alberto Folgheraiter – giornalista e scrittore – e Massimo Zanichelli – uno dei massimi esperti italiani di vini dolci – ci accompagneranno in un emozionante percorso nel tempo passato, grazie al potere evocativo di questo vino straordinario.

1967- Cantina Toblino
1977- Fratelli Pisoni
1982 – Pravis
1985 – Gino Pedrotti
1996 – Giovanni Poli
2002 – Francesco Poli
2011 – Maxentia

Il costo di ogni degustazione è di 30 euro.
Prenotazione obbligatoria scrivendo a:
comunicazionevignaiolitrentino@gmail.com 

condividi su:



Informazioni su Ginevra Mancuso

Sono nata a settembre, nel '79 del secolo scorso. Sono laureata in giurisprudenza. Vivo da sola ma con tre cani, in una piccola casetta da cui posso godere di un panorama rassicurante e meraviglioso. Mi piace il vino buono e mi piace raccontarlo

Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *