SE QUESTO È UN (EX) PRESIDENTE 3 commenti


Post muto.

condividi su:



Lascia un commento

Entra con:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti su “SE QUESTO È UN (EX) PRESIDENTE

  • il Conte

    „Nessuna occupazione è seria, neppure quando l’ammenda per il fallimento è rappresentata da una pallottola in petto.“
    Joseph Conrad, scrittore polacco 1857 – 1924

    Men che meno sparando a un orso delinquente ma anche intelligente rispetto a tanti umanoidi.

    • SOCIAL VOX

      Nessuno ne ha memoria ma questo amatore del piombo è stato anche presidente della potentissima federazione delle cooperative del Trentino…ma appunto e perfortuna non ha lasciato tracce di sè. Nemmeno di piombo.

      • giuliano fago golfarelli

        In una terra ristretta come la nostra è opportuno leggere su blog e media cosa si pensa di M49 (sigla orribile se si pensa ai lager ! Daniza perlomeno aveva un nome). La figura che facciamo è notevole non tanto per le intemperanze di quest’Orso ma per le testimonianze non solo “verdi” o “animalistiche” ma per quelle dei dirigenti del Parco Nazionale di Abruzzo che di Orsi e Lupi se ne intendono da anni.
        O del ministro Costa.
        Dopo il povero orso di San Romedio (detenuto di San Quintino) con faciloneria estrema – in nome del turismo e naturalismo in brodo di goulash e canederli – da 20 anni si sono introdotti. pubblicizzati, monitorati non tanto, questi animali che per vivere e sopravvivere hanno non certo diaboliche abitudini di vita. Eccetto per Cappuccetto Rosso, Esopo, Michele Strogoff, ec, ecc.
        Non abbiamo introdotto invece i cervi ed eliminati quasi tutti i daini. Perchè ? Perchè li cuciniamo, cacciandoli però in Austria e Jugoslavia, nelle riserve controllate e non affatto gratuite.
        Abbiamo deciso per il turismo, per la cultura del natural-selvaggio, senza controllo. E i risultati si vedono !
        Propongo dunque che M49 sia ospite d’onore al Festival dell’Economia, ai Ciusi e Gobi, ai raduni dei fuoristrada, alle varie kermesse paesane e in qualche processione in Val di Non. E chi desidera più lo inviti !
        E’ davvero interessante conoscere il suo libero parere e la sua storia avventurosa in Trentino.