Il Conte


Informazioni su Il Conte

Tra gli antenati annovera il capitano di ventura Lando, morto per la difesa della Rocca di Ravaldino e di Caterina Sforza, in Romagna nel 1496. Nobile e spavaldo vagabondo, ghost writer in quotidiani economici e di opinione, ama il buon gusto e l'enogastronomia trentina. Da noi ha vissuto e lavorato attivamente per questi settori. Il nickname, affibbiatogli dal grande e indimenticato Augusto Giovaninini , è ancora in uso a Trento da parte dei suoi pochi ma importanti amici.