cvt

  La notizia, della porcata, è questa: Provincia di Trento e Trentino Marketing, sotto la regia di Camera di Commercio, invitano le cantine a vestire la capsula delle bottiglie con il logo territoriale, la famosa farfalla malossiniana. Un po’ come capita, da tempo, in Alto Adige. E allora, dov’è la porcata, direte voi? È subito spiegato: la capsula griffata potrà

Continua a leggere

È Pietro Patton, numero uno di La-Vis, il nuovo presidente di Consorzio Vini del Trentino. Lo ha eletto questa mattina l’assemblea consortile. La notizia, in realtà, era attesa e non ha colto di sorpresa alcuno. Questa mattina i soci di CVT si sono semplicemente allineati all’orientamento espresso dall’establishment Cavit ormai da parecchie settimane e assecondato dal polo industrialista rotaliano. Una scelta,

Continua a leggere

Nei giorni scorsi Bruno Lutterotti è stato confermato alla presidenza di Consorzio Vini del Trentino. Una poltrona su cui ha già fatto un buon rodaggio: un anno fa era diventato presidente pro tempore dopo le dimissioni di Alessandro Bertagnoli, il viticoltore vegano sacrificato dai suoi (l’arcipelago Cavit) sull’altare dell’Ape Maia . Ma Bruno Lutterotti è anche presidente della Cantina Produttori

Continua a leggere

Nella mattinata di oggi si è svolta l’Assemblea ordinaria del Consorzio Vini del Trentino. L’appuntamento era particolarmente importante per la scadenza elettiva: oltre all’approvazione del bilancio consuntivo 2017 e del bilancio di previsione 2018, entrambi approvati all’unanimità; all’ordine del giorno anche il rinnovo delle cariche del presidente, degli amministratori e del collegio sindacale per il triennio 2018-2020. Alla presidenza è

Continua a leggere

  Certificazione, dialogo, promozione e comunicazione. Queste le parole d’ordine con le quali si può riassumere il programma presidenziale di Bruno Lutterotti (Produttori Toblino e Cavit), da ieri al vertice di Consorzio Vini del Trentino, l’ente di tutela decapitato, quattro mesi fa, dalle dimissioni di Alessandro Bertagnolli. Insieme al presidente di Ravina, ieri, sono nel CdA allargato (1 membro in

Continua a leggere

Oggi, mentre a Palazzo Trauttmansdorff si brindava gioiosamente – almeno in apparenza – all’elezione alla presidenza di Consorzio Vini del Trentino di Bruno Lutterotti (presidente di Produttori Toblino, presidente di Cavit, presidente di Cantine Palazzo, padrone dello spumantificio tedesco Kessler e da qualche giorno anche della storica cantina oltrepadana La Versa)  e all’ingresso in CdA del presidente di La Vis Pietro Patton e

Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA (CONSORZIO VINI DEL TRENTINO) Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Vini del Trentino si è riunito in data 3 agosto per analizzare quanto accaduto nelle ultime settimane sia rispetto al processo di certificazione sia rispetto all’andamento anomalo della stagione vitivinicola. Anche alla luce delle diverse posizioni emerse negli organi di stampa, si ritiene opportuno comunicare in maniera univoca

Continua a leggere

Come da tradizione, ogniqualvolta il responsabile della Comunicazione di Consorzio Vini del Trentino, Fabio Piccoli, parla, a questo Blog tocca di dissentire.  E di prendere le distanze. Dalle colonne del quotidiano L’Adige, oggi Piccoli richiama tutti “all’unità”. Questa parola a suo tempo tanto cara a Re Sole Mella, oggi viene riciclata dall’eminenza grigia di Consorzio. Che, tuttavia, si dimentica di spiegare su quali basi

Continua a leggere

Riceviamo e volentierissimamente pubblichiamo. Si tratta della lettera aperta indirizzata ad Angelo Rossi, autore del post precedente, e scritta da Giuliano Fago Golfarelli, comunicatore trentino di alto e nobile lignaggio che ora, tuttavia, vive nelle splendide e luminose terre del Salento. E da lì ci osserva curioso e prodigo di utili suggerimenti. Un solo appunto: sicuro caro Giuliano che i

Continua a leggere

Nei giorni scorsi dall’archivio privato dei Cosimi sono riemerse miracolosamente due vecchie cassette VHS. Si tratta di due cortometraggi girati fra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio del decennio successivo e prodotti dal Comitato Vitivinicolo Trentino. Il primo, quello che pubblichiamo oggi, si intitola “Uva sulla Montagna”, l’altro “Strade del Vino”. Ci sono sembrate una testimonianza preziosa, che racconta

Continua a leggere

(Immagini inviate da Rusticus) – Due, tre volte l’anno il CVT (Comitato Vitivinicolo Trentino) programmava riunioni extra regione invitando giornalisti e operatori attentamente selezionati, con cui manteneva costanti contatti dalla sede di piazza A. Vittoria. Nel giugno 1987 fu organizzato a Milano presso la trattoria de “La Trisa” questo incontro creando per i “foresti” – nel menu – il primo

Continua a leggere