Mentre sto facendo altre cose, massì i soliti caffè, le sigarette, qualche buona idea per un pezzo che devo scrivere, arriva un’email da Samanta (senz’acca). Non vi sto qui a spiegare chi sia Samanta Senz’Acca. Scrivo solo che è una splendida teatrante mezza livornese e mezza piemontese e, fra l’altro anzi sopratututto, una grande intenditrice di vini. Del resto il

Continua a leggere