CHI SONO, COSA SCRIVO…

…………
…………

Giuliano Preghenella
Nome
Giuliano
Cognome
Preghenella
Bio
Viticoltore innamorato del mio lavoro, della Cooperazione Trentina e dell'Economia di Comunione. Non ho particolari talenti sono solo appassionatamente curioso.
Email
giuliano.preghenella@gmail.com
3 anni fa no Comment

Sensibilizzare e motivare verso la tutela dell’ambiente e incentivare l’innovazione nel settore, questi gli obiettivi del Premio ambiente Euregio, un’iniziativa comune dell’Agenzia provinciale per l’Ambiente con le omologhe strutture del Trentino e del Tirolo e di Transkom Sas, giunta quest’anno alla nona edizione. Novantatré i progetti atti a concretizzare misure di tutela ambientale presentati nel 2017, 52 per la categoria

3 anni fa 1 Comment

E’ risaputo che per noi agricoltori questa è la stagione più bella: il raccolto è nel granaio, san Martino con tutti i suoi benefit è appena passato, il lavoro nei campi può attendere e le crittogame che tanto ci fanno disperare sono innocue almeno fino a quando non comparirà la nuova vegetazione. E così capita a fagiolo la 10ª giornata

3 anni fa no Comment

Si può organizzare una riflessione sul paesaggio senza contadini? Vorrei esprimere un pubblico ringraziamento alla PAT per aver registrato e reso pubblicamente fruibile la registrazione del quarto appuntamento con gli incontri dedicati ai 50 anni del Piano Urbanistico Provinciale, svoltosi venerdì sera alla Fondazione Mach. Tutti d’accordo: l’agricoltura è un elemento strategico e fondamentale per la cura e lo sviluppo

3 anni fa 1 Comment

La vendemmia 2017 è pressoché archiviata almeno qui in pianura, mancano ancora poche varietà da assicurare alle mani esperte degli enologi in cantina, ma sono piccole quantità rispetto alla massa già incantinata, tralascio ogni commento relativo all’annata trascorsa ci sarebbe materiale per un altro post. Il viticoltore ottimista guarda avanti e per dimenticare le problematiche passate, finita la raccolta fa

3 anni fa no Comment

È difficile per un contadino esprimere in poche battute e con poche parole cosa sia  l’agricoltura. Ma se io potessi farlo, lo farei con un video. Con questo video, girato dall’amico Massimo Preghenella. Agli occhi di chi non ha passione per la terra, questo video probabilmente dice poco; ma a me fa capire la passione, la premura, la cura per ciò

3 anni fa no Comment

Festival dell’Economia 2017: La salute disuguale (1 – 4 giugno). Il tema di quest’anno, la salute, mi ha incuriosito e mi sono detto: “In una provincia dove l’agricoltura recita un ruolo importante, chissà quanti appuntamenti avranno dedicato a questo settore“. Sfogliato il programma, invece, sono rimasto deluso: da una prima lettura ho notato che neanche un minuto verrà dedicato all’agricoltura.

3 anni fa no Comment

Ieri mattina dopo aver effettuato il trattamento alle viti, rispettando tutti protocolli a regime in  Trentino  (Difesa integrata, Ape Maia…), nell’attesa di un appuntamento in città sono entrato in un bel supermercato; era molto ordinato e affollato e la prima cosa che mi si è presentata davanti è stato un enorme bancone di frutta fresca: ho fatto un sobbalzo per

3 anni fa 1 Comment

Il settore Enologia del Centro di Sperimentazione Laimburg ha sviluppato un nuovo strumento chiamato “spazzola diradante” studiato per diminuire la compattezza dei grappoli. Ora da prototipo il macchinario è stato prodotto ed è a disposizione sul mercato. La spazzola diradante da montare sui trattori della ditta “Stocker Maschinenbau” di Terlano agisce sul grappolo senza compromettere il fogliame. Diminuendo la compattezza

3 anni fa no Comment

Trovo molto utile, e la voglio evidenziare , questa iniziativa di Confagricoltura Cuneo: un incontro pubblico sul tema: “Vite e nocciolo. Danni da gelo: come intervenire”. Confesso che piacerebbe anche a me se le nostre associazioni di produzione e i tecnici dell’assistenza tecnica organizzassero un incontro simile, spiegando cosa è bene fare o non fare in caso di danni da gelo.

3 anni fa 4 Comments

Come ogni anno, a dispetto dei cambiamenti climatici tanto strombazzati, per gli agricoltori è arrivato puntuale il tempo della passione: la brinata notturna di primavera. La nuova vegetazione è stata compromessa e per i contadini, quella appena trascorsa, è stata una notte insonne. Siamo stati tutti con gli occhi puntati sui termometri sparsi in giro per i campi per capire