monte baldo

La continuità ci dà le radici; il cambiamento ci regala i rami, lasciando a noi la volontà di estenderli e di farli crescere fino a raggiungere nuove altezze. (Pauline R. Kezer) Azienda Agricola Longariva, Pinot Nero 1999 Zinzèle Riserva Nel cuore della Vallagarina, Dell’annata 1999 si ricorda come molto siccitosa: ha donato al vino note di severità che solo il

Continua a leggere...

Nonostante la colpevole e delittuosa indifferenza delle amministrazioni territoriali, nonostante la criminale politica globalista agita con crudeltà padronale dagli industriali cooperativi, la vitivinicoltura del monte Baldo trentino – areale senza alcuna protezione come fosse terra di nessuno -, incanta il più prestigioso dei concorsi internazionali dedicato ai vini estremi, quello organizzato dall’Accademia del Cervim. E vincere una medaglia CERVIM, è

Continua a leggere...

Sarà che sono un sentimentale, ma il Crosano (Trentino Doc 2018 – Albino Armani 1607 da uve Traminer Aromatico) mi ha emozionato. Moltissimo. Tanto che al primo sguardo, e al primo sorso, mi si sono inumiditi gli occhi. Sarà che i pensieri sono volati ad un altro, e d’altri tempi, Traminer Aromatico firmato da Albino Armani: quello vinificato dalle uve

Continua a leggere...

Mettiamo che in futuro vada al ristorante, in trattoria, in enoteca, al bar, in osteria e chieda un Montebaldo, cosa mi devo aspettare, cosa sto ordinando? Tiziano BianchiGiornalista e blogger con uno sguardo curioso, e a volte provocatorio, verso la politiche agricole; appassionato di vino, animatore di degustazioni fra amici e di iniziative a sfondo enologico, è tra i fondatori

Continua a leggere...

Sono schiumanti di rabbia le pendici vitate del Monte Baldo, nel basso Trentino. È rabbia contadina. È rustica incazzatura. L’uva, tanta, sta marcendo sui filari. Le giornate piovose dello scorso fine settimana hanno seminato un marciume pestilenziale nei campi di Mueller e Chardonnay non ancora vendemmiati. Qualcuno azzarda l’ipotesi del danno e dell’umiliazione: il 10 / 15 % delle uve

Continua a leggere...

di Lorenzo Baratter – E’ un tardo pomeriggio di metà luglio. Besagno è un delizioso paesino con meno di cinquecento abitanti, sopra Mori, sulla costa del Baldo che sale verso Brentonico, immerso nel verde e nella pace. Trovo Maria ad aspettarmi fuori dall’Azienda Agricola La Bis, che prende il nome dal rivo che attraversa il paese. Prima di entrare osserviamo, sulla

Continua a leggere...

Sul Monte Baldo, in Trentino, è arrivata la donna che cura le piante con le tisane: l’achillea, la camomilla, l’ortica e tante altre essenze naturali. Con successo. I suoi vini, vivi e vitali, lo testimoniano. Lei, per tutti e in tutto il mondo, è la Regina del Teroldego, la custode inflessibile della biodiversità rotaliana. Insomma, Elisabetta Foradori. Un’icona internazionale dell’agricoltrra armoniosa e

Continua a leggere...

Raramente, e forse questa è la prima volta, scrivo del piccolo territorio dove da qualche tempo sono costretto agli arresti domiciliari. Non lo faccio, non scrivo di questo luogo, per opportunismo, perché almeno nel posto dove dormo, dove faccio la spesa, dove compero le sigarette, non voglio rotture di coglioni. Insomma, questo posto lo proteggo come si custodisce gelosamente un

Continua a leggere...

Da giovedì 12 ottobre a domenica 12 novembre 2017 torna a San Zeno di Montagna (Verona), per la ventesima edizione, San Zeno Castagne, Bardolino & Monte Veronese. Un mese interamente dedicato ai prodotti tipici del territorio baldense, tra cui spiccano tre grandi protagonisti: le castagne, il vino Bardolino e il formaggio Monte Veronese che vengono proposti all’interno di cinque menù degustazione,

Continua a leggere...

Un post su Facebook racconta la difficoltà di alcuni territori, in questo caso il Monte Baldo trentino, di costruire politiche coerenti con un orizzonte identitario. Tiziano BianchiGiornalista e blogger con uno sguardo curioso, e a volte provocatorio, verso la politiche agricole; appassionato di vino, animatore di degustazioni fra amici e di iniziative a sfondo enologico, è tra i fondatori di

Continua a leggere...