schiava

Schiava tradizionale trentina. Una leccornìa che evoca suggestioni rurali e abbina estrema bevibilità e piacere del palato. Trentino Doc Schiava 2018 – Produttori di Toblino #territoriocheresiste <www.facebook.com/hashtag/territoriocheresiste?source=feed_text&epa=HASHTAG> Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo collettivo con cui fin dall’inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del

Continua a leggere...

Credo di essere nato al vino con la Schiava. Quella di mio nonno, quella bottiglia, ma forse a sera erano due, che lui, ormai vecchio, portava con sé durante tutta la giornata. Avevo cinque anni, o giù di lì, quando se ne andò; ma di lui, insieme a poche altre, conservo questa immagine, la più vivida: la bottiglia di Schiava

Continua a leggere...

Il 3 e 4 giugno si è svolta al Vigilius Mountain Resort la sedicesima edizione del Trofeo Schiava dell’Alto Adige, che ha dimostrato ancora una volta la grande versatilità di questo vino. Il Trofeo Schiava dell’Alto Adige è nato per promuovere la Schiava di qualità. L’idea è stata lanciata da Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl per favorire la

Continua a leggere...

Il faut imaginer Sisyphe heureuxA. Camus Pomeriggio d’agosto. Ho battuto la fiacca per un po’: urge una visita in cantina. Dietro consiglio di Cosimo mi dirigo alla Cantina di Toblino, nella Valle dei Laghi, a un passo dal romanticissimo castello sul lago omonimo. La cantina è un po’ cantina, un po’ ristorante e wine bar, un po’ enoteca. Moderna e

Continua a leggere...

Un venerdì sera con la musica di Sonics Duo con Luca Baldessari e Sara Picone, gli aperitivi di Panificio Moderno e in degustazione la Schiava di Azienda Agricola Eredi di Cobelli Aldo. Dopo la piacevole serata in compagnia di due giovani cantanti altoatesini e del vino “leggero” della cantina Foradori, Panificio Moderno sceglie di riproporre l’iniziativa nel corso dei mesi

Continua a leggere...

Il 4 e 5 giugno si è svolta al vigilius mountain resort la quinticesima edizione del Trofeo Schiava dell’Alto Adige, che ha dimostrato ancora una volta la grande versatilità di questo vino. Il Trofeo Schiava dell’Alto Adige è nato per promuovere la Schiava di qualità. L’idea è stata lanciata da Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl per favorire la

Continua a leggere...

a margine del post “Schiava, io ti amo“, l’amico Angelo Rossi ha lasciato questo commento, che ricostruisce una stagione pionieristica dell’enologia trentina, legata alla Schiava di Faedo e ad un giovanissimo Mario Pojer. Lo ripubblico qui perché non si perda fra le mille parole degli altri commentatori (Cosimo) Visto che a Trento siamo in clima di Mostra Vini, ricordo che già a metà

Continua a leggere...

Che strano posto il Trentino, dove solo 70, per la precisione 71, ristoranti si fregiano del marchio istituzionale Osteria Tipica Trentina. E gli altri mille e gli altri mille ancora? Cosa si mangia in questi altri posti? Alla francese? Alla mediterranea? All’americana? O si guarda il soffitto, mentre si sfogliano distrattamente riviste gourmand? Che strano posto il Trentino dove il frumento non

Continua a leggere...

Poco fa rileggevo il comunicato stampa dell’agenzia che cura la comunicazione dei “Kelterersee Piraten” e guardavo le foto postate sui social dai due enologi pirati e della loro “Schiava“. Geniale! Davvero geniale, quest’idea: una comunicazione divertente e leggera, che attira e diverte. Assomiglia ad una di quelle alle barzellette che ci raccontavamo da ragazzini… “C’erano un italiano, un tedesco e….”

Continua a leggere...