ugo rossi

“In un mercato sempre più esigente, i produttori trentini hanno saputo trovare il proprio spazio, come dimostrano anche gli ultimi dati economici, lavorando con passione e competenza e investendo su produzioni di qualità, a forte vocazione territoriale.” E’ il commento del presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, al termine della visita – avvenuto questo pomeriggio a Verona –

Continua a leggere...

Non mi addentro nell’affascinante e concettosa questione che ruota attorno alla categoria socio-etnologica del Luogo/Non Luogo, applicata ai musei trentini (MUSE e MART). Che lascio volentieri al vicepresidente della Giunta Provinciale, Olivi. Però trovo pertinente, molto pertinente, chiedersi – come ha fatto ieri il consigliere provinciale civico Claudio Civettini in un’interrogazione al governatore Rossi – a quale categoria di luogo

Continua a leggere...

Ho atteso qualche giorno prima di scrivere queste due righe. Che sinceramente avrei voluto fossero altre. Ma ho atteso inutilmente. L’altro giorno a Milano, in un clima euforizzato da coni gelato alla panna cotta e altre amenità varie, le nostre altrettanto amene autorità hanno tagliato il nastro di piazzetta Trentino: settanta metri quadrati di legno, dolomia, mele e vino, lungo

Continua a leggere...

La vicenda della deroga al divieto d’uso del Clorpyrifos, concessa ai viticoltori di Ala e Avio, ora finisce anche in consiglio provinciale grazie all’iniziativa di Claudio Civettini. La cui interrogazione fa balenare il sospetto che in bassa Vallagarina qualcosa non abbia funzionato nella filiera di monitoraggio dello stato di salute del vigneto. Ora sentiremo cosa ne pensano il governatore Rossi

Continua a leggere...

A leggere il comunicato stampa diffuso oggi, pare proprio che ieri la delegazione regionale delle Città del Vino non abbia spiegato a Rossi e a Dallapiccola che quello trentino è il vino più deterritorializzato del mondo. Oppure glielo hanno spiegato, ma loro non hanno capito. Questa volta non so per quale ipotesi propendere. COMUNICATO STAMPA nr.306 Sito internet: http://www.provincia.tn.it E-mail:

Continua a leggere...

I cuccioli di Daniza stanno bene. Il Trentino scopre la tragedia greca: uccidere le madri per liberare i figli. F.to Ugo Rossi Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo collettivo con cui fin dall’inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro

Continua a leggere...

Avanti tutta con la politica del gambero. Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo collettivo con cui fin dall’inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro di Italo Calvino. Cosimo Piovasco, passa tutta la sua vita su un albero per ribellione

Continua a leggere...