valle di cembra

Ed ecco, non ci sono più eventi, non più serate, le bottiglie raccolte in casse che viaggiano per corriere quelle sì, ci sono. I territori debolmente resistono, facendosi spedire. Ma chissenefrega delle mie degustazioni di bottiglie randagie su furgoni: rimane la memoria, rimangono quei post che non ho scritto, per pigrizia o per mancanza di energia, quando i pensieri sono

Continua a leggere...

C’è il Trentino. Poi c’è la Valle di Cembra. Che è il Trentino che vorrei. Il Trentino come lo vorrei. Un topos enologico racchiuso tutto, o quasi, in queste tre bottiglie. Vigna di Cancòr 2015 – Cembra Cantina di Montagna – Trentino Doc:  la perfezione accademica, da manuale, della varietà (Riesling renano). Oro Rosso Dosaggio Zero sboccatura 2019 – Cembra

Continua a leggere...

Cosa c’è di più bello di una riunione di amici veri intorno a una buona tavola? E’ il miele della vita Tahar Ben Jelloun Trentino Chardonnay 2010 Villa Corniole. Chardonnay Lukin della Val di Cembra, zona meravigliosa da scoprire per tutti gli eno-appassionati. Giallo paglierino carico tendete alla paglia essiccata al sole, limpido e ancora sorprendentemente di una luce brillante.

Continua a leggere...

Dal 21 al 23 settembre la 61° edizione della manifestazione enogastronomica nata per celebrare la fine del lavoro dei campi e della vendemmia. Tra gli appuntamenti più attesi, la 30° Marcia dell’Uva, gara podistica non competitiva immersi nei tipici vigneti terrazzati della Valle di Cembra, paesaggio storico d’Italia, e la tradizionale sfilata di carri allegorici a tema. Una storia lunga

Continua a leggere...

La manifestazione che è prima di una Mostra di Vini e di un concorso enologico internazionale, un inno al territorio, rappresenta la vetrina turistica più eloquente per la Valle di Cembra. Da secoli vocata alla viticoltura, la Valle è assurta oggi a emblema nazionale ed internazionale dell’agricoltura eroica di montagna. Come dire: Valle di Cembra-immagine-cartolina a Vinitaly, a Expo 2015,

Continua a leggere...

Questo vino mi piaceva già prima di assaggiarlo. E’ il 708  Cembrani Bianco, blend di Mueller (60 %) e Riesling Renano (40%l), IGT delle Dolomti. Mi piaceva prima di metterci sopra il naso, perché già dal nome rappresenta il tentativo salutare di superare l’impostazione varietalistica del muellerismo, a cui la Valle di Cembra è legata indissolubilmente, per collegare il vino al territorio,

Continua a leggere...

Non vi siete ancora organizzati per ferragosto? Oppure vi siete già organizzati, ma non siete tanto convinti della scelta? Bene allora vi do un suggerimento. A ferragosto andatevene in Val di Cembra e salite su fino a Faedo, da Pojer e Sandri. Non ve ne pentirete: soddisfatti o rimborsati. La giornata di mezz’agosto sarà dedicata per intero, dalla mattina fino

Continua a leggere...