Volete scoprire com’è, oggi, il Pinot Grigio in declinazione cooperativa delle Tre Venezie, insomma  il vino commodity di quell’areale che va da Trento a Trieste passando per Verona e Venezia? Anzi come era. Perché dal prossimo anno, cioè da questa vendemmia, cambierà faccia, vestito e denominazione. Sarà semplicemente il Doc delle Venezie. Per scoprirlo e per farsi un ripasso a futura memoria, bisognerà andare sabato (25 novembre)  a Milano a Vi.Vite – il primo festival del vino cooperativo – al Muse della Scienza e lasciarsi prendere per mano, anzi per i sensi, da Albino Armani, presidente del consorzio della nuova superdoc triveneta, e dal DoctorWine Daniele Cernilli.

Museo della Scienza e della Tecnologia (Milano, via San Vittore, 21)
sabato 25 novembre – ore 16,30 – Sala Biancamano

per prenotazioni inviare mail a vi.vite@lievita.eu – c.a. Stefania Palmieri

 

I vini in degustazione:

 

Pinot Grigio DOC Trentino Superiore 2016 Rulendis – CAVIT –

Pinot Grigio DOC Trentino 2016 Castel Firmian – MEZZACORONA

Pinot Grigio DOC Lison Pramaggiore 2016 “linea Terre Marciane” – VI.V.O. CANTINE – CANTINE VITICOLTORI VENETO ORIENTALE

Pinot Grigio IGT delle Venezie 2016 Castelforte – Cantine Riondo – COLLIS VENETO WINE GROUP

Pinot Grigio DOC Vicenza 2016 Torre dei Vescovi – VITEVIS CANTINE – CANTINA COLLI VICENTINI

Pinot Grigio Veneto IGT 2016 Poesie – CANTINA DI SOAVE

Pinot Grigio DOC Friuli 2016 Sass Ter – VITICOLTORI FRIULANI LA DELIZIA S.C.A.

condividi su: