tiziano mellarini

Ieri il patron del Napoli Calcio, Aurelio De Laurentiis, si è esibito in un’altra delle sue intramontabili e tracotanti guasconate; ha apostrofato il Buon Pastore Michele Dallapiccola, assessore al Turismo e all’Agricoltura del Trentino, con queste parole: “Loro (i trentini, ndr) hanno un assessore che non voglio più nominare perché ne ho proprio cancellato il nome. È una roba da

Continua a leggere...

Non mi addentro nell’affascinante e concettosa questione che ruota attorno alla categoria socio-etnologica del Luogo/Non Luogo, applicata ai musei trentini (MUSE e MART). Che lascio volentieri al vicepresidente della Giunta Provinciale, Olivi. Però trovo pertinente, molto pertinente, chiedersi – come ha fatto ieri il consigliere provinciale civico Claudio Civettini in un’interrogazione al governatore Rossi – a quale categoria di luogo

Continua a leggere...

Cari (in ordine alfabetico), Michele * (Dallapiccola) e Tiziano ** (Mellarini), oggi vi raccontiamo una storia. Forse la conoscete già, e allora stracciate tutto e continuate pure a far finta di niente, o forse no, e allora concedeteci cinque dei vostri preziosi minuti e continuate a leggere. Questa è la storia di un pezzo di Trentino enologico #chenonresistepiù. Negli anni

Continua a leggere...

Questo blog, per quel che vale, parteggia, anzi tifa, per una segreteria Mellarini. E’ una questione di egoismo, di utilità e di opportunismo: con Re Sole al potere, questo blog guadagnerebbe nuova linfa. E nuova vita. E soprattutto farebbe tornare a Cosimo Piovasco di Rondò la voglia di scrivere. Come scriveva un tempo. LEGGI Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo

Continua a leggere...

Preti, assessori e monsignori. E bottiglie da collezione. Che tempi. Che bei (?) tempi. —————————————————— —————————————————— Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo collettivo con cui fin dall’inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro di Italo Calvino. Cosimo Piovasco, passa

Continua a leggere...

Cristiana Collu, una raffinata, e per fortuna tatuata, intellettuale freestyling internazionale, alza la  bandiera bianca dell’umiliazione professionale – e culturale – di fronte all’inadeguatezza della politica museale trentina, affidata a commercianti, bottegai, caffettieri e compagnucci della parrocchietta. Complice la politica del #sottovuotospinto. E l’esimio padre-padrone –  e padroncino – dell’incultura provinciale ironizza sui mezzi ( La Repubblica) e le modalità (un’intervista) delle sue  dimissioni. Immaginando un

Continua a leggere...

Per precauzione, la popolazione è inviata ad utilizzare l’autovettura privata solo in caso di assoluta necessità. Cosimo Piovasco da BordeauxÈ lo pseudonimo collettivo con cui fin dall’inizio sono stati firmati la maggior parte dei post più trucidi e succulenti di Territoriocheresiste. Il nome è un omaggio al protagonista del Barone rampante, il grande capolavoro di Italo Calvino. Cosimo Piovasco, passa

Continua a leggere...