ferrari

Se lo scenario fosse quello adombrato qui e se si volesse evitare al Trentino vitivinicolo la sua riduzione unicamente a territorio di supporto ai bisogni dei tre oligopoli esistenti, bisognerebbe – come sempre – concordare sui fondamentali, quelli cioè che reggono un qualsiasi piano programmatico: avere una visione, accollarsi una missione, condividere l’analisi di situazione e prospettive, fissare degli obiettivi,

Continua a leggere...

Provo a metterla lì solo come notizia e senza commenti (anche se mi riesce difficile contenermi). La Provincia di Trento e il Comune di Rovereto, pur con motivazioni differenti, non concedono il patrocinio al Dolomiti Pride. La Real Casa del Metodo Classico, Ferrrari – Fratelli Lunelli -, tempio internazionale dell’eleganza e dello stile italiano (ma evidentemente non di quello trentino),

Continua a leggere...

Fioccano gli enoconsigli per il brindisi del primo dell’anno. E con loro le castronerie. Su Winefolly un post parla, con intenzioni lodevoli e meritorie sia chiaro, degli spumanti italiani e avverte che “se vedete il Prosecco rosé, sappiate che il colore rosa deriva dall’aggiunta di un tocco di Pinot nero (Pinot Noir); il che gli conferisce aromi di pesca e fragola”.

Continua a leggere...

Errorissimo da matita rossa, oggi, sull’edizione on line di The Guardian, uno dei più autorevoli e prestigiosi riferimenti dell’intelligentia proggressita britannica. Sotto il titolo “The irresistible charm of prosecco” compare anche una bottiglia di Ferrari Trento DOC Brut, richiamata poi, correttamente (?), anche in didascalia. Arrendiamoci all’egemonia prosecchista. La battaglia è perduta.  E Dio sta sempre dalla parte dei grandi battaglioni,

Continua a leggere...

LA CONFRATERNITA DI BACCO incontra LA LOCANDA MARGON DI ALFIO GHEZZI A RAVINA DI TRENTO La Direzione delle Confraternita di Bacco per ottemperare alla propria decisione di programmare una volta all’anno la visita ad un ristorante, del territorio trentino ma anche di altre regioni, che per notorietà e bravura degli chef, per la cucina di alto livello, per l’ ambientazione

Continua a leggere...

[comunicato stampa] Un Ferrari Spazio Bollicine all’Aeroporto di Linate I Ferrari Spazio Bollicine arricchiscono l’offerta degli aeroporti milanesi: dopo Malpensa, anche a Linate si brinda all’Arte di Vivere Italiana. Che si viaggi per lavoro o per piacere, regalarsi una pausa di gusto con un calice di bollicine è una bella abitudine che oggi possono concedersi anche i passeggeri dell’aeroporto di Milano Linate.

Continua a leggere...