CHI SONO, COSA SCRIVO…

…………
…………

Benedetta Costanzo e Bruno Salerno
Nome
Benedetta Costanzo e
Cognome
Bruno Salerno
Bio
Benedetta Costanzo - Di origine Siciliana ma Toscana di adozione, sono operatore enoturistico certificato per la Regione Toscana, Sommelier AIS e amo scrivere e raccontare il vino. Adoro mettermi in gioco e per questo competo a livello nazionale in Concorsi per sommelier e nel 2022 tra gli altri traguardi mi sono classificata seconda al Miglior Sommelier di Toscana e al Master del Sangiovese al Vinitaly. Dal 2023 sono entrata a far parte dell’associazione Nazionale Donne del Vino. Partecipo a panel di degustazione, lezioni come docente, viaggio per conoscere sempre nuove realtà da raccontare. Collaboro con alcuni blog e testate che parlano di vino e nel 2022 ho scritto anche nella seconda edizione de “I vini del cuore – la prima guida social”. Sogno di trasformare questa grande passione in un lavoro che mi permetta di arricchire sempre più le mie conoscenze enoiche, scoprire nuovi territori e incontrare tante persone speciali raccontando il vino in tanti modi diversi. Bruno Salerno - di origine partenopea ma in adozione al Trentino, è un dirigente aziendale che si occupa di contabilità, finanza e controllo di gestione e nel tempo libero si dedica alle sue passioni. Ha effettuato il percorso di formazione da sommelier in Associazione Italiana Sommelier avendo avuto una grande passione nella birra e nella cucina. Grazie a sua madre ha scoperto il senso dell'odorato prim'ancora del gusto e quindi gli piace molto cucinare un piatto su una bottiglia di vino che vuole degustare cercando quell'armonia gustolfattiva che ha imparato grazie ad AIS. Alla ricerca continua di prodotti di eccellenza e di presidi Slow food si rilassa dinanzi ad un buon piatto , un buon bicchiere di acqua minerale ma soprattutto  un buon calice di vino. Un vino da scoprire grazie anche alla passione per i viaggi che lo porta a comprendere direttamente dal produttore: storia, territorio, gusto ed energia.
Email
bennycos.som@gmail.com
11 mesi ago no Comment

Bruno Grigolli Agricoltore-Artista della Vallagarina: è così che Bruno viene definito da un suo storico cliente e dobbiamo ammettere che l’espressione comunica perfettamente questo enologo-produttore che ha sposato appieno il progetto di recupero di una zona della Vallagarina altamente vocata alla viticoltura, volta principalmente alla produzione di vitigni a bacca nera. I suoi vigneti, collocati sopra l’abitato di Mori Vecchio, sono

11 mesi ago no Comment

Se si vuole conoscere un territorio e comprenderne, non solo le caratteristiche ma anche le potenzialità, bisogna recarsi nelle vigne e nelle aziende e magari incontrare pure le nuove generazioni che stanno improntando la rinascita e la valorizzane di questo angolo diparadiso. Si perché camminando per le vigne di Gabriele Furletti puoi credere di essere in un luogo incantato, un